Benefit aziendali e sport

by Erica Boiano
benefit aziendali e sport

Negli ultimi anni, la prevenzione della salute e la sicurezza sul lavoro hanno dominato la conversazione intorno al lavoro, sia su un piano giuridico che sociale. In questo articolo illustreremo come lo sport possa porsi come un benefit completo all’interno di un’azienda e come esso porta vantaggi sia al datore di lavoro, che agli impiegati.

Lo sport e l’attività fisica come benefit aziendale

Molte aziende, al fine di mostrare cura per i loro dipendenti, offrono loro sovvenzioni sull’abbonamento in una palestra o circuiti di palestre convenzionate. Questo è senza dubbio un ottimo benefit e dimostra interesse per la vita e la salute dei dipendenti anche oltre l’orario lavorativo.

Perché allora non offrire una vasta scelta di sport, attività fisica e benessere? Urban Sports Club fa proprio questo: con un abbonamento unico, flessibile e su misura, le aziende possono supportare la salute dei propri dipendenti svincolandoli dall’accesso ad una singola palestra e offrendo loro la flessibilità di cui hanno bisogno: dal fitness, al padel; dallo yoga ai massaggi; dal nuoto al tennis.

Nell’era dello smart working, del lavoro ibrido e di nuovi bisogni, sempre più le persone cercano flessibilità e convenienza nelle dimensioni del loro quotidiano e, essendo il lavoro un momento pervasivo nella vita di tutti, l’esperienza di Urban Sports Club permette, con un unico abbonamento, di soddisfare le esigenze di tutti.

Perché conviene?

Offrire sport e attività fisica ai propri dipendenti porta a vantaggi a cascata. Innanzitutto fiscali: i benefit sportivi infatti sono deducibili dalle tasse secondo l’articolo 51 del TUIR. Inoltre per il fruitore (ovvero per i dipendenti) i benefit aziendali sono sempre tax-free!

In secondo luogo, prendersi cura dei propri dipendenti offrendo loro modalità di svago e prevenzione della salute contribuisce a migliorare:

Investire nella salute fornendo al contempo l’opportunità di fare esperienze nuove, allenarsi, divertirsi e rilassarsi è una scelta oculata e lungimirante. Il PNRR 2, approvato in data 30 aprile 2022, prevede tra le altre cose, che INAIL promuova appositi protocolli di intesa con aziende e grandi gruppi industriali per l’attivazione di iniziative congiunte di comunicazione e promozione della cultura della salute e sicurezza sui luoghi di lavoro.

La salute è ormai un tema cruciale: tutelarla è, e sarà sempre di più, la scelta più saggia.

Das könnte Sie auch interessieren