Come capire le esigenze delle aziende

by Erica Boiano

Essere una Team Lead Corporate Sales significa fare in modo che l’offerta di corporate wellbeing di Urban Sports Club Italia sia veicolata in maniera chiara, trasparente e incisiva. Marzia guida un team dedicato e motivato a rendere Urban Sports Club il must del benessere in ufficio. Le abbiamo fatto qualche domanda.

Il tuo lavoro include capire le esigenze delle aziende italiane e aiutare i responsabili HR a costruire una cultura aziendale prospera e attraente. In che modo lo fai? 

Creare una forte cultura aziendale dovrebbe essere una priorità assoluta per ogni azienda perché influisce positivamente sul coinvolgimento dei dipendenti e sui tassi di soddisfazione del lavoro, contribuendo al successo stesso dell’azienda. 

Significa creare un ambiente di lavoro equilibrato, inclusivo, basato sull’apprezzamento reciproco, sulla condivisione di valori comuni, sulla comunicazione aperta e sulla cultura del feedback, nel quale il dipendente è al centro. E se la cultura aziendale è, di fatto, ciò che unisce l’azienda al dipendente, non può mancare una forte attenzione verso la cura e il benessere del dipendente, fisico e mentale.

È questo ciò che Urban Sports Club si propone di fare con le aziende: aiutarle a promuovere e sostenere il wellbeing dei dipendenti. I nostri abbonamenti, che offrono ai dipendenti la libertà di scegliere quali sport praticare, dove e in che modalità, sono la soluzione ideale per dimostrare, non solo l’attenzione dell’azienda verso i dipendenti, ma soprattutto verso l’individuo in quanto tale, poiché risponde alle specifiche esigenze di ciascun collaboratore.

In un contesto estremamente variegato, dinamico e ibrido, con Urban Sports Club, i dipendenti possono andare in palestra, allenarsi da casa, giocare e praticare altri sport con i colleghi o partecipare ad attività sportive organizzate su misura per l’azienda come giornate di team building.

Si parla tanto di employer branding – ma che cosa significa e in che modo si coniuga con Urban Sports Club? 

L’employer branding è l’immagine di sé, interna ed esterna, che ogni azienda costruisce per essere attraente per i candidati, agendo quindi sulla talent acquisition, e per i dipendenti, rafforzando l’employee retention. 

  “Il modo in cui proponi la tua azienda  a chi cerca un impiego e ciò che i dipendenti dicono della tua impresa come luogo di lavoro. “

Hubspot

Urban Sports Club si coniuga perfettamente con questo tema perché è una soluzione efficace per le aziende che hanno l’obiettivo di migliorare l’employer branding.

Se l’azienda promuove il benessere psicofisico del dipendente, dandogli accesso ad una offerta sportiva variegata, innovativa, flessibile e molto vantaggiosa, il dipendente diventerà promotore della sua azienda, riconoscendo l’attenzione che dedica alle sue persone e tutti i benefici derivati. Allo stesso modo, l’azienda potrà posizionarsi verso i nuovi talenti, come una realtà in cui i dipendenti e i loro bisogni sono posti al centro.  

Perché lo sport e l’attività fisica si integrano nella vita aziendale? 

In senso stretto perché è il modo più pratico ed efficace per avere uno stile di vita sano e attivo. Se un’azienda diventa promotrice e sostenitrice di questo semplice principio, le persone saranno più motivate ed incentivate a praticare sport, migliorando la propria salute, il benessere psico-fisico, riducendo i livelli di stress e aumentando quelli energetici. In senso lato perché sport e lavoro, hanno molti più punti in comune di quanto non si pensi. Mi piace riassumerli con una citazione del CONI “Lo sport è una scuola di vita, si imparano regole”. 

Si impara a stare con gli altri per condividere e contribuire a obiettivi comuni difficili, complessi ma raggiungibili. Lo sport è un veicolo di inclusione, partecipazione e aggregazione sociale nonché uno strumento di benessere psicofisico e di prevenzione.

Quale pensi sia la sfida più grande che il mondo HR affronta in Italia? 

Dirò un’ovvietà se affermo che la pandemia ha ribaltato le carte in tavola anche nel mondo del lavoro, presentando agli HR manager molteplici sfide. Ma è un fatto da cui non si può e non si deve prescindere. La pandemia ha solo accelerato un processo verso la necessità di creare un nuovo ambiente di lavoro che avremmo probabilmente visto nascere nel corso degli anni, magari ad un ritmo più graduale. 

Una delle sfide più importanti deriva dal cambiamento nelle aspettative dei dipendenti, che hanno un crescente bisogno di un maggiore equilibrio tra lavoro e vita privata.

Il fenomeno della Great Resignation cui stiamo assistendo mette chiaramente in evidenza quanto sia necessario per le aziende attivare iniziative in grado di motivare i dipendenti e rafforzare la retention, così come l’engagement e il senso di appartenenza all’azienda.

Le strategie da implementare riguardano diversi ambiti, ma sicuramente la promozione dello sport in azienda rappresenta una delle soluzioni di cui avvalersi per ottenere differenti benefici. A livello individuale, il dipendente riconosce che l’azienda ha a cura il suo benessere e, a livello collettivo, le persone possono re-instaurare e rafforzare relazioni grazie alle attività sportive di gruppo.  

Spesso la domanda più frequente riguarda l’aspetto economico – alle aziende conviene davvero attuare un piano di corporate wellness?

È ormai un dato di fatto che se i dipendenti stanno bene e sono felici, l’azienda cresce di più e meglio. Se un’azienda ha la piena consapevolezza che per la riuscita del proprio business, il benessere dei dipendenti, dei dirigenti, dei collaboratori, ha un ruolo di primissima importanza, la risposta vien da sé.

I benefici generati da un piano di corporate wellness sono nettamente superiori rispetto all’investimento e aumentano col tempo, col consolidarsi di tutte quelle iniziative dedicate al benessere delle persone che diventano parte integrante della cultura aziendale e non progetti una tantum. 

Noi, in Urban Sports Club, siamo comunque molto attenti alle esigenze di ciascuna azienda e cerchiamo di trovare soluzioni su misura per ogni realtà; grandi o piccole che siano, tutte sono formate da persone e i principi poc’anzi esposti sono universali. Quanto più forte è l’attenzione dell’azienda verso il benessere del dipendente, tanto più efficace sarà la nostra collaborazione e la soddisfazione dei dipendenti e, di conseguenza, effettivo il ritorno dell’investimento.

Das könnte Sie auch interessieren